Recensione Come fare un backup su hard disk esterno

Il backup è una procedura molto importante che ti permette di salvare i file più interessanti su di un supporto esterno.

Come fare un backup su hard disk esternoIn parole povere consiste nella copia di tutte le informazioni presenti sul pc come programmi, film, foto, musica, documenti, cartelle e così via.

Di solito le copie sono poi salvare su un hard disk esterno per una questione di praticità.

Questa procedura è sempre molto utile cosicché se si verifichino problemi al computer, non avrai perso tutto e potrai ripristinare i dati.

Come fare un backup su Windows

Vai su Start poi Pannello di controllo, Sistema e manutenzione ed in fine su Esegui backup del computer. Adesso dovrai cliccare su Esegui backup del computer.

Prima di procedere ti verrà richiesta l’autorizzazione per partite con l’operazione, cliccherai sul tasto Avanti. Ora il sistema operativo andrà alla ricerca del supporto esterno su cui salvare i dati.

In tal caso andrà alla ricerca dell’hard disk esterno.

Collega il dispositivo al pc tramite il cavetto apposito e assicurati che lo legga. Selezionato il sistema di supporto tra quelli disponibili, scegli dove salvare la copia del backup e clicca su Avanti.

Ora comparirà una finestra in cui poterai vedere tutta la procedura che il pc sta eseguendo. In quest’interfaccia noterai in altro dove il pc salverà la copia e quanto spazio utilizzerà, mentre in basso visionerai l’unità di cui sta eseguendo il salvataggio in quel momento.

Clicca sul bottone Avvia backup e il processo partirà in automatico. Una volta terminato clicca su fine. Il processo richiede tempo, in particolare se i dati da salvare sono molti.

Terminato il processo tutti i dati presenti sul tuo pc saranno presenti in copia anche sull’hard disk esterno. Ovviamente regolati con la memoria. Se in totale avrai da copiare 900 Gb assicurati che l’hard disk sia di almeno 1Tb di memoria.

Nel caso in cui lavori con file importanti al pc, potrai programmare il computer in modo che ogni tot di giorni effettui un backup automaticamente. In tal caso però bisogna ricordarsi di collegare quel giorno l’unità di supporto al computer. Potrai utilizzare sempre lo stesso hard disk, basterà semplicemente sovrascrivere i file.

Qualora dovesse risultare necessario ripristinare i dati del backup sul pc dovrai andare in Start, selezionare Pannello di controllo, Sistema e manutenzione, Esegui backup del computer e cliccare su Ripristina file.

Come fare un backup su Linux

Per quanto riguarda il backup del sistema operativo Linux le cose cambiano. Ci sono tantissimi modi per effettuare la copia dei dati. Riportiamo qui di seguito alcune soluzioni pratiche e veloci da utilizzare per fare il backup del pc con sistema operativo Linux:

  • Fwbackups: è la soluzione più diffusa. Permette di creare copie pianificate dei file, di fare backup incrementali, salvare tutti i dati del pc, ripristinare le copie di sicurezza ed archiviare i dati nei formati ar, tar.gz, tar.bZ, ed rsync.
  • Bacula: non è un software user-friendly ma è la soluzione più completa e professionale nel settore.
  • Rsync: si tratta di un programma flessibile e potente che permette di effettuare backup di qualsiasi genere.
  • Mondorescue: ideale per il backup di intere partizioni. Supporta i file system LVM 1/2, RAID, ext2, ext3, ext4, JFS, XFS, ReiserFS e VFAT.
  • Simple backup Solution: permette di creare la copia dei propri dati, escludendo però alcuni file, e di copiarli in cartelle personalizzate. Unica pecca non ha l’opzione del ripristino automatico dei file.

Come fare un backup su Mac

Se invece utilizzate il Mac, bisogna considerare altre procedure per effettuare il backup. La prima cosa da fare è formattare l’hard disk esterno con il file system adatto. Fatto ciò potrete effettuare il vero e proprio backup.

Utilizzerete Time Machine, lo strumento incluso in OSX. Questa applicazione permette di copiare in modo automatico tutti i file presenti nel Mac direttamente sul disco esterno.

Per cominciare la procedura collega l’hd esterno al pc.

Appena l’unità verrà letta vi viene chieste se vorrete utilizzarla per il backup. Ovviamente rispondete Si e cliccate sul pulsante Utilizza come disco di backup. Il Mac in maniera del tutto automatica comincerà a copiare i dati presenti sul pc nell’hard disk esterno. Non dovrete far altro che aspettare il termine della procedura.