Recensione Hard disk esterno LaCie

Lacie 301909 Rikiki HardDisk 500 GBLaCie è un’azienda francese specializzata nella produzione di hardware, e in particolare di hard disk esterni, oltre a vettori RAID, lettori ottici e monitor per computer. Progetta da anni soluzioni all’avanguardia per la memorizzazione, utilizzate da fotografi, video-operatori e professionisti specializzati.

Dal 1992 l’azienda collabora con famosi designer come Ziba Design, Karim Rashid, Ora-ÏIto e Philippe Starck, mentre dal 2003 ha attivato una partnership con Porsche, producendo una delle sue unità disco rigido più famose, la Porsche Design.

Il prodotto di punta dell’azienda sono senza dubbio gli hard disk esterni, prodotti con diversi spazi di archiviazione, partendo da 500 GB fino ad arrivare a diverse decine di TB, utili per esempio per le aziende di qualsiasi dimensione. I prezzi variano di conseguenza, a seconda della capacità del disco rigido.

Continua a leggere questa guida per saperne di più, orientarti nella scelta e risolvere i problemi più comuni.

Ma prima, dai subito un’occhiata alle offerte migliori per gli hard disk esterni LaCie:

OffertaBestseller No. 1
LaCie Mobile Drive, 2 TB, Hard Disk Esterno Portatile, USB-C, USB 3.0, Moon Silver, 2 anni di servizi Rescue (STHG2000400)
  • Disponibile con una capacità per foto, playlist, documenti e altro
  • È possibile utilizzare l'unità con Mac, Windows, USB-C e USB 3.3
  • È possibile eseguire il backup di file con un click o pianificare backup automatici
  • Con l'abbonamento incluso per un mese al piano Adobe Creative Cloud All Apps è possibile trasformare le riprese in produzioni ottimi
  • Ottima tranquillità a lungo termine con due anni di servizi Rescue Data Recovery Services inclusi
Bestseller No. 2
LaCie Rugged Mini, 1 TB, Hard Disk Esterno, USB 3.0, Resistente agli Urti e alle Cadute, per PC e Mac, Arancione/Grigio, 2 anni di servizi Rescue (LAC301558)
  • Velocità di lettura/scrittura sequenziali massime, fino a 540/500 MB/s
  • L'unità Fast SSD è realizzata meticolosamente, è elegante, leggera e resistente agli urti
  • È dotata della tecnologia USB-C e di un cavo USB-C completamente reversibile Per ottima connettività
  • Ottima tranquillità a lungo termine con due anni di servizi Rescue Data Recovery Services inclusi

In caso di hard disk esterno non rilevato: perché non funziona?

Gli hard disk sono apparecchiature piuttosto semplici da usare, che non richiedono grandi procedure di installazione. Non è raro però che si verifichino dei problemi tecnici che non tutti sono in grado di risolvere.

L’hard disk può essere non riconosciuto, non rilevato oppure non funzionare, e le cause possono essere molteplici, dai problemi di partizione sul disco, alla rottura della porta USB, o nella peggiore delle ipotesi una rottura dell’hard disk stesso.

Per cercare di risolvere questi problemi ci sono delle procedure da seguire. Per prima cosa, verifica se Windows rileva il tuo disco rigido una volta collegato. Su alcuni hard disk è inoltre presente un interruttore che deve essere posizionato su “on” affinché funzioni.

Eseguire una partizione

Se comunque l’hard disk non viene ancora visualizzato in Esplora Risorse di Windows, puoi provare a premere il tasto Windows+R per aprire il pannello di gestione disco, e successivamente digitare prima diskmgmt.msc, e successivamente Enter. Se qui riesci a trovare l’hard disk, allora devi solamente eseguire una partizione del disco.

Una partizione indica, in poche parole, una suddivisione logica dell’hard disk. Le singole unità logiche vengono poi rilevate dal sistema operativo come unità del tutto distinte, e possono essere quindi formattate e gestite in modo del tutto indipendente dal computer.

Controllare la porta USB e il PC

Se invece ancora l’hard disk non è rilevato da Windows, puoi provare a cambiare porta USB, per verificare se quella che usavi in precedenza fosse non funzionante. Allo stesso modo, puoi provare a cambiare PC per verificare se il problema è legato al computer stesso. Se a questo punto ancora il disco non viene riconosciuto, molto probabilmente è rotto o c’è un malfunzionamento nell’hard disk stesso.

Se invece su un altro PC funziona, significa che c’è un problema di driver sul primo PC. Devi a questo punto ritornare nel pannello di gestione dispositivi, e vedere se nella lista degli hard disk è presente un punto esclamativo. Questo simbolo segnala un problema ai driver di quell’hard disk specifico, che non viene rilevato.

Cliccando con il tasto destro del mouse sul punto esclamativo e selezionando la voce proprietà, comparirà un messaggio di errore. Gli errori possono essere di ogni tipo, ma anche se non riesci a comprenderlo, basterà riscriverlo nella barra di ricerca di Google e sul web ci saranno, per ogni problema, istruzioni dettagliate per risolverlo step by step.

Come scegliere il miglior hard disk esterno LaCie

Per acquistare un buon hard disk esterno non devi essere per forza un appassionato o un esperto. È sufficiente capire l’utilizzo che ne farai, e quale soddisfa meglio le caratteristiche che stai cercando.

Ecco per te le offerte più convenienti per gli hard disk esterni LaCie:

Un hard disk esterno è di fatto un archivio per i tuoi dati, dove puoi tenerli al sicuro e conservarli per molto tempo, anche in caso di rottura improvvisa del PC. Quindi, ad esempio, è importante conoscere di quanta memoria avrai bisogno, a seconda di che tipo di dati o documenti vuoi conservare.

Esistono hard disk con spazio di archiviazione ridotto, come uno o due TB, ma compatti, mentre ne esistono altri con diverse decine di TB di memoria, da installare a casa senza possibilità di essere trasportati.

Inoltre, è importante sapere se ti serve portarlo spesso con te, magari per motivi di lavoro. In questo caso sceglierai un modello compatto e leggero. Alcuni modelli sono dotati di una protezione esterna (“case”) per proteggerli dagli urti, dalle cadute e dalle infiltrazioni di acqua e polvere, e per questo si adattano bene ad essere trasportati.

Hanno inoltre un design rettangolare con i bordi arrotondati e sono sono poco spessi, per essere agevolmente inseriti in una borsa o per essere spediti comodamente.

Se i file che vuoi conservare contengono dati sensibili e personali, e vuoi che nessuno possa accedervi anche se perdi l’hard disk, esistono dei sistemi di protezione. Alcuni prodotti hanno la possibilità di impostare una password con crittografia automatica, per garantire una elevata sicurezza.

Inoltre è spesso presente la possibilità di eseguire il backup di file comodamente con un click, per essere sicuri di non perdere niente, oppure pianificare backup automatici.

Anche la compatibilità è un fattore importante da tenere sotto controllo, per evitare di comprare un dispositivo che poi non riesce a connettersi al tuo computer. Di modelli ne esistono veramente tanti, adatti ad ogni tipo di esigenza.

Quasi tutti i modelli sono compatibili sia con Windows che con Mac, devi però prestare attenzione al tipo di collegamento. I modelli di disco rigido più recenti hanno quasi tutti un collegamento USB-C o USB 3.3, anche se esistono prodotti con USB 3.0 o con adattatore USB 3.0 incluso nel prezzo.

Sono presenti tantissimi altri modelli diversi di hard disk LaCie, ma non esiste un modello universale e perfetto per tutti. Ognuno ha le sue esigenze, e deve scegliere in base a cosa sta cercando e a come intende impiegare l’hard disk esterno.