Recensione LinQ New Box Case esterno 3.5” per HDD USB Ide

Recupera tutti gli hard disk interni – Un case che ti permette di trasformare un hard disk interno da 3.5” magari di un vecchio PC da dismettere, in hard disk esterno, con interfaccia IDE e cavo USB, alimentatore, tasto on/off.

LinQ New Box Case esterno 3.5” per HDD USB IdeTutto in dotazione, anche le quattro viti che lo rendono stabile e sicuro una volta installato.

L’installazione è semplice, e vengono rispettate le velocità di trasferimento dati previsti per l’hard disk ospitato.

Compatibile fino a Win 98 SE

Questo case LinQ è ottimizzato per Windows 98 Second Edition, Windows 2000, XP, Vista, Windows 7 e Windows 8, compatibile in ambiente Mac e Linux. La compatibilità con 98 SE si spiega col fatto di poter far funzionare anche hard disk più datati, progettati ai tempi di quel sistema operativo.

Incidenti di percorso

Purtroppo però manca il libretto di istruzioni, il che può essere un inconveniente per i meno “smanettoni”, e il cavo USB che si trova nella confezione a volte è più corto del previsto, e può risultare non saldissimo inserito nella sua presa. Il colore può essere nero anziché alluminio. Di alluminio, ed è quello che più conta, è comunque il case.

Azienda italiana

Questo case LinQ ha anche il pregio di essere un prodotto italiano, a dispetto del nome che ricorda aziende orientali come BenQ.

LinQ invece è un’azienda nata in Campania nel 2003 che ha puntato su prezzi competitivi, intelligente sfruttamento delle opportunità della Rete, scambi commerciali diretti e legami con il Paese produttore, qualità dei prodotti e vasto assortimento. Non sono molte le aziende italiane nel settore IT, e quindi anche l’azienda stessa merita un “like”.