Recensione WD Elements Portable 3.0 500GB

WD Elements Portable 3.0 500GBQuesto hard disk portatile Western Digital Elements Portable 3.0 ha diversi pregi: dalla velocità di accesso e di trasferimento dati alla qualità costruttiva del case, sia pure in plastica, dal fatto che non scalda alle dimensioni, alla compatibilità non solo con PC e Mac ma anche con i moderni televisori che si possono collegare anche ai supporti di archiviazione per computer.

Western Digital vanta di averlo costruito “in base a severi requisiti di durabilità, tolleranza agli urti e affidabilità sul lungo termine”, e ricorda di essere il marchio primo al mondo per hard disk esterni venduti.

Caratteristiche tecniche

Si tratta di un hard disk da 2.5” con interfaccia sata revision 3.0, autoalimentato e con case in plastica, ma solido e piacevole al tatto. In versione da 500GB: piccolo e leggero, misura 8.2 x 1.5 x 11.1 cm (L x A x P) e pesa 134 g, 234 g. Poco più grande la versione da 2TB, per cui le misure sono 82.4 x 11.1 x 2.1 cm (L x A x P), il peso 234 g.

Compatibile Windows XP, Vista, 7 e 8 (non verificato e certificato Windows 10, a differenza di altri modelli della casa), formattato NTFS, va riformattato per essere usato con Mac: compatibili Mac OS X Tiger, Leopard, Snow Leopard.

Non funziona invece con Mac con processore PowerPC anziché Intel. Ricordiamo però che esistono versioni degli hard disk WD formattati per Mac, e qui, per esempio nel caso del My Passport for Mac, il produttore precisa che “la compatibilità può variare  in base alla configurazione hardware e al sistema operativo in uso”, precisazione che non viene fatta per tutti i modelli.

A differenza di altri modelli sul mercato, funziona anche con i nuovi televisori dotati di connessione per dischi esterni, e anche con decoder esterni, per cui è utile anche a registrare trasmissioni televisive.

Qualche difetto del WD Elements Portable

Il software di backup automatico WD Smartware Pro è solo in prova gratuita per 30 giorni, poi va acquistato a 20 euro, e a 40 euro nella versione premium. La luce LED, stranamente, è collocata sul retro, in posizione poco funzionale. Il cavetto USB è un altro limite di questo Western Digital in quanto si tratta di un formato non universale, se occorresse sostituirlo occorre comprarlo appositamente, e costa 10 Euro sul sito WD.

Inoltre può succedere che tenda a disconnettersi dopo qualche ora di uso e occorra ricollegarlo fisicamente per ripristinarne il funzionamento.

Come accessorio opzionale, oltre al cavo USB sostitutivo, Western Digital ha il case da trasporto in neoprene, rosso o blu.