Recensione Hard disk esterno Verbatim

Hard disk verbatimVerbatim è una delle più blasonate e longeve case di produzione del mondo Hi-tech ed è chiaramente presente anche nel ricco segmento di mercato relativo agli hard disk esterni. Famosa negli anni ’90 per essere praticamente monopolista nella produzione dei mitici floppy disk, la multinazionale giapponese offre prodotti di altissima gamma e prezzi assolutamente concorrenziali, in perfetta linea con la tradizione del paese del Sol Levante.

Presente in tutte le fasce di mercato, da quello domestico al professionale, Verbatim ha in catalogo hard disk esterni per tutti gli usi e per tutte le tasche. Se hai deciso di acquistare un Hd esterno per il tuo pc, che sia Windows o Mac, o per i tuoi device, nella gamma Verbatim troverai sicuramente il prodotto adatto per te.

Hard disk Verbatim, piccoli e grandi modelli

Anche per Verbatim vale la classica divisione di mercato tra i modelli da 2,5 pollici autoalimentati e quelli da 3,5 pollici con alimentatore. La differenza sostanzialmente è nella capienza, con i 2,5 pollici che anno una media di 1 TB e un massimo di 2 TB, e i grandi che hanno una media di 5 TB e possono arrivare a 10 TB.

Gli hard disk esterni da 2,5 pollici sono la scelta migliore se cerchi portabilità e leggerezza. Funzionano collegandoli semplicemente al tuo computer con il cavo USB fornito. Non hanno alimentatore e quindi sono più piccoli e leggeri. Hanno scocche resistenti agli urti e agli sbalzi termici e collegamento USB 3.0 per una trasmissione dati che può arrivare a 5 GB al secondo. Il file system preinstallato è compatibile sia con Mac che Windows, se preferisci potrai cambiarlo in un secondo momento formattando la tua unità.

Stesse caratteristiche di base per file system e porte di collegamento per i modelli da 3,5 pollici, che necessitano però di essere collegati alla corrente elettrica per funzionare. Questo comporta un maggior peso, che può arrivare a 800 gr, ma anche maggior capienza, di media 5 TB con punte di 10. Se questa è la priorità per te, sono la scelta migliore.

C’è da sottolineare che, rispetto alle altre case produttrici, Verbatim ha una linea di Hd da 3,5 pollici che non va troppo in alto con peso e dimensioni. Troviamo infatti apparecchi semi-professionali che pesano appena 3-400 grammi. Questo va però a discapito della capienza, che si ferma a 2-3 TB: una scelta di compromesso che potrebbe risultare interessante se non hai un’idea precisa dell’uso che farai del tuo HD.

Hard disk esterno non rilevato: perché non funziona?

Una volta acquistato e collegato il tuo nuovo Hd, potrebbe presentarsi un problema, non inusuale: il PC non lo rileva. I motivi possono essere vari e, prima di disperare e portare il tuo Hd in assistenza, puoi provare alcune soluzioni.

Cambia porta USB

La prima cosa da provare a fare è cambiare la porta Usb a cui è collegato l’hard disk esterno, che potrebbe essere rotta. La verifica è proprio facile: collegalo a un’altra porta (o a un altro computer), se viene rilevato hai risolto il problema.

Risolvi conflitti di attribuzioni

Se il tuo Hd continua a non essere rilevato, devi controllare che non ci sia un conflitto di attribuzioni nel tuo computer. Sostanzialmente ogni device collegato viene indicato dal tuo sistema operativo con una lettera. Può succedere che due device diversi abbiano la stessa lettera e per questo il tuo pc non riesca a leggere uno dei due.

Per provare a risolvere devi entrare nell’Utility disco. In Windows fai così:

  • Digita “Partizione” nel menu Start e clicca “Crea e formatta le partizioni del disco rigido”
  • Cerca il tuo Hd nella lista che appare, cliccaci sopra col tasto destro e seleziona “Cambia lettera e percorso”

Nel Mac, invece, procedi così:

  • Apri Utility Disco dal Launchpad, lo trovi nella cartella “Altro”
  • Cerca il tuo Hd e premi “Attiva”
  • Da lì procedi a cambiare la lettera assegnata. Se c’era un conflitto a questo punto dovrebbe essere risolto

Formatta l’hard disk

Un altro problema classico è rappresentato da file system non compatibili con il tuo sistema operativo o che contengono parti di file danneggiati. In entrambi i casi, per risolvere il problema devi formattare il tuo Hd.

In Windows:

  • Cerca dal menù avvio “Gestione disco”
  • Clicca col tasto destro su “Drive esterno”
  • Scegli dal menù a tendina “Nuovo volume semplice”
  • Scegli lettera e nome per il tuo Hd e dopo scegli il file system da usare. FAT e FAT32 sono universali, ma se non devi usare il tuo Hd in altri pc scegli Nfts, il file system proprietario di Windows, il tuo Hd avrà migliori prestazioni
  • Premi “Avanti”, “Ok” e “Fine” e avvia la formattazione

Su Mac:

  • Apri Utility Disco, seleziona “Inizializza”
  • Scegli nome e lettera per l’Hd e il file system. Anche qui scegli FAT o FAT32 se hai intenzione di usare il tuo Hd con altri sistemi operativi, altrimenti seleziona OS X esteso, si file system è proprietario per il Mac
  • Premi “inizializza” e avvia la formattazione

Come scegliere il miglior hard disk esterno Verbatim

Per decidere quale Hd esterno Verbatim acquistare, devi prima di tutto chiarirti le idee sull’uso che vuoi farne. Se ti serve spazio e non portabilità, dovrai cercare tra i modelli da 3,5 pollici; se invece vuoi portare il tuo Hd sempre con te, opta per i modelli da 2,5 pollici. C’è da dire che Verbatim privilegia i portatili autoalimentati e non arriva, anche per i 3,5 pollici, a dimensioni maxi.

Molto ricca la scelta tra gli autoalimentati da 2,5 pollici, con svariati modelli da 1 e 2 TB, tutti con USB 3.0, dimensioni ultra ridotte e peso anche sotto i 100 grammi. Il punto di forza di Verbatim rimane comunque il prezzo, normalmente più basso dei diretti concorrenti.